Collections - Search
O surdato nnammurato - Ciccio Capasso

O surdato nnammurato - Ciccio Capasso

E' senza dubbio la canzone "militare" più celebre e cantata della storia napoletana. Accompagnò i nostri soldati al fronte durante la Prima Guerra Mondiale, diventando un simbolo di ardore e coraggio. In effetti il travolgente motivo di Enrico Cannio (l'autore di "Tarantella Luciana"), unito ai versi di Aniello Califano (autore fra l'altro di "Ninì Tirabusciò"), ha tutti i requisiti per travolgere l'ascoltatore, e ciò giustifica lo straordinario successo mondiale di questo pezzo, assai amato (per la sua straordinaria capacità  di presa sul pubblico) dai cantanti di gran voce e divenuto oramai uno dei simboli della musica e gioia di vivere napoletane. Eppure i due autori non avevano mai indossato una divisa!Aniello Califano fu una straordinaria figura di poeta che animò le notti napoletane nei primi anni del '900. Era ricco il giovane Aniello. era nato a Sorrento da una famiglia di ricchi possidenti terrieri. Figlio unico, una volta mandato a Napoli, iniziò a frequentare la bella vita e le donne, senza mai lasciarsi sfuggire l'occasione di riempire la sua vita con avventure sempre nuove. Prese a scrivere canzoni sia per una naturale inclinazione, sia per le moine interessate che gli facevano le tante ballerine e attricette che conquistava a suon di soldi.‘O SURDATO NNAMMURATO(Aniello Califano – Enrico Cannio) 1915: Ciccio Capasso con Felice Zaccheo e Gianmichele Montanaro.Regia GIGI OLIVIERO