Collections - Search
ARTExhibition Ep. 5 - Luciano Bonino

ARTExhibition Ep. 5 - Luciano Bonino

Luciano Bonino accoglie Manon e Janet nel suo atelier di Via Azuni. Prima che Manon possa parlare Luciano la manda al trucco e, dopo una rapida occhiata, va a scegliere gli abiti da farle indossare. Manon intuisce che deve esserci un equivoco, lo stilista le ha scambiate per modella (proprio lei poi!) e fotografa. Chiarito l'equivoco Manon riuscirà  a portare a termine l'intervista con inaspettata sicurezza. L'incontro con lo stilista renderà  Manon più sicura e consapevole delle proprie qualità  e imparerà anche che curare maggiormente l'aspetto non significa necessariamente omologarsi e perdere la sua integrità. Luciano Bonino Inizia dai primi anni '70, Luciano Bonino, a ibridare le sue collezioni attingendo al vasto patrimonio vestimentario sardo. Quando ancora non era di moda citare plisettature e passamanerie, tessuti al telaio e sgargianti e cangianti cromatismi dei costumi femminili sardi, questo eclettico stilista veste le sue clienti con gonne, camicie, copri spalle che dichiarano, nei tagli e nei dettagli, l'appartenenza alla tradizione. Ogni primo maggio i balconi della sua settecentesca casa atelier sono una tappa per Sant'Efisio, onorato con corbule di ramadura di rose e menta.